Eventi 2018News

Festa Partigiana a Peli di Coli

Il razzismo verso le fasce più deboli della popolazione, i numerosi focolai di guerra ed il prosperare di forze nazionaliste e guerrafondaie in tutta Europa, lo sfruttamento dei lavoratori migranti in tutti i paesi europei e l’oscena influenza dei grandi capitali nei confronti della classe politica.
È per combattere questo stato di cose che, oltre settant’anni fa Emilio Canzi, scelse di impegnarsi in prima persona in Italia, Francia e Spagna, rischiando la propria vita e venendo più volte incarcerato.
Oggi la situazione non è migliore: quotidianamente ci confrontiamo con un’imbarbarimento della cultura dell’accoglienza e della solidarietà nel nostro Paese; con lo smarrimento dei valori che dovrebbero essere alla base del nostro vivere comune, rappresentato addirittura da ministri che si fanno vanto delle prepotenze o dei reati che commettono.
Certamente di fronte a questa situazione Emilio Canzi avrebbe scelto ancor di lottare, cosa trattiene noi dal farlo?

Direttivo sezione ANPI di Travo

Anche quest’anno commemoriamo il Comandante Unico della Resistenza Piacentina, Emilio Canzi (nome di battaglia Ezio Franchi), nel luogo che lui ha voluto come ultima dimora: Peli di Coli.
Il Comune di Coli si trova in Val Curiasca, un lembo di colline dell’Appennino piacentino, incastonato fra le Valli del Trebbia, del Nure e del Perino.
Come sempre la commemorazione sarà seguita dal Pranzo Partigiano ad offerta libera e dal concerto. un’occasione per due chiacchiere tra amici in un bel contesto paesaggistico.

Vi aspettiamo numerosi!

 

locandina-peli-2018