Eventi 2020

25 luglio 2020 “Noi Partigiani” con Laura Gnocchi e Gad Lerner

“Noi partigiani” nasce da un’idea di Laura Gnocchi e Gad Lerner, proposta all’ANPI Nazionale, quella di raccogliere le testimonianze sulla lotta di Liberazione dell’Italia dal nazi-fascismo di tutti gli ex partigiani e partigiane ancora viventi, per metterle poi a disposizione in maniera liberamente consultabile su internet a tutti i cittadini, semplificare l’accesso e la diffusione del patrimonio di lotte, rischi e sacrifici, attraverso cui il popolo italiano si è aperto la propria via alla libertà e alla democrazia.

A questa proposta l’ANPI nazionale ha aderito coinvolgendo i diversi Comitati provinciali e favorendo il contatto con i partigiani e le loro famiglie. Nella provincia di Piacenza sono stati intervistati: Agostino Covati, già commissario politico della VII Brigata partigiana operante in Val Trebbia, oggi presidente onorario provinciale dell’ANPI, Renato Cravedi, che fu uno dei 32 protagonisti della grande vittoria partigiana di Monticello di Gazzola, Gaetano Avogadri, Ferdinando Gallarati, Fernando Contini, Giacomo Scaramuzza, i fratelli Rambalda e Ugo Magnaschi, Angelo Scacchi, Cesare Po, Giuseppe (Pino) Fumi, Carlo Taverna, Luigi Carini. Ed Eligio Everri, il nostro presidente onorario, il cui racconto ha trovato spazio nell’edizione cartacea del volume “Noi partigiani” che raccoglie una selezione delle interviste svolte in tutta Italia da Gnocchi e Lerner. Per questo ci è sembrato naturale, una volta deciso che – a causa delle conseguenze dell’emergenza sanitaria che ci ha colpito negli ultimi mesi – non era possibile mantenere la tradizionale pastasciutta antifascista del 25 luglio, proporre per quella data un evento altrettanto significativo: la prima presentazione di “Noi partigiani”; un volume che attraverso i numerosi racconti raccolti si presenta come un grande romanzo collettivo di formazione di un soggetto fragile e inestimabile: la nostra Costituzione democratica.

L’idea della nostra sezione è stata raccolta con entusiasmo dal Comune di Travo e dalla Presidenza Provinciale dell’ANPI: insieme saremo felici di ritrovarci tutti la sera del 25 luglio in piazza Trento a Travo per festeggiare la caduta del fascismo e ricordare la lotta di Liberazione, per quest’anno non davanti ad un piatto di pastasciutta fumante, ma ascoltando le parole delle ragazze e dei ragazzi che quel 25 luglio 1943 già lottavano e si sacrificavano per conquistarci la libertà.

A.N.P.I. Sezione di Travo – Piacenza